Si è concluso con grande soddisfazione di tuttti lo straordinario lavoro del Laboratorio teatrale ideato e diretto dalla Prof.ssa Birgitta Roselletti con la collaborazione delle Proff.sse M. Assunta Carloni e M.Luisa Rosi . Mercoledì 05 giugno andrà in scena lo spettacolo conclusivo "HAMLET....? , presso il Teatro dei Riuniti di Umbertide in due edizioni: alle ore 11.30 riservato agli studenti e alle ore 21.00 riservato alle famiglie, ai docenti e agli studenti del Campus che non possono partecipare di mattina.

Ecco il PROGRAMMA DI SALA

19 studenti, un’ex alunna e tre docenti. Questa la formazione che scende in campo per presentare “Hamlet…?”, spettacolo che porta in scena una presunzione (apprendere/insegnare divertendosi … ciò che i più modaioli esperti di didattica definirebbero edutainment) e tanti, tanti dubbi: ma serve davvero studiare Shakespeare a scuola? È davvero difficile capire la lingua del grande Bardo inglese? E se così non fosse? Se Shakespeare fosse anche simpatico e a tratti buffo? …

… abbiamo consegnato la storia di Amleto nelle mani dei ragazzi e immediatamente sono spuntate interferenze, riflessioni e battute che hanno toccato le più diverse onde dello spettro comico (dall’ironico, all’umoristico passando per il demenziale) … abbiamo poi abbinato (i più modaioli esperti della rete direbbero “interfacciato”) queste suggestioni ai talenti (strepitosi!) dei ragazzi … è bastato dare una mescolata al tutto (gli esterofili direbbero “shakerare il tutto”) ed ecco il risultato: Hamlet! … o meglio…abbiamo dei seri dubbi che uscendo da questo frullatore impazzito Hamlet sia lo stesso di prima…ecco perché “Hamlet…?” anziché “Hamlet”. Ma poi perché Hamlet e non Amleto? Perché lo spettacolo è anche il tentativo (ormai disperato) di arginare un’anglicizzazione dilagante troppo spesso funzionale a vuote forme di snobbismo linguistico. Abbiamo quindi cercato di riassegnare alla lingua inglese gli spazi che le competono…e quindi Shakespeare, con una delle tragedie più popolari: Hamlet. Ecco, questa è la nostra unica certezza: Hamlet è di diritto una regione letteraria di pertinenza della lingua inglese…or not?

E questi gli INTERPRETI

 

Argentari        Diego

Beccafichi       Vittoria

Calderini         Giulia

Calderini         Martina

Censini            Paola

El Hadif          Letizia

Falegnami       Ludovica

Fiscale             Andrea

Galletta           Alessia

Giulioni           Aurora

Lombardo       Andrea

Parisi               Giulia

Pierfederici     Lorenzo

Piroseleti         Janua

Raseni             Rebecca

Schiavolini      Cristiano Giuseppe

Schiavolini      Sofia

Squartini         Elisa

Tiny                 Gabrelle

Zebala             Yanis

 

Adattamento e Regia

Maria Assunta Carloni, Birgitta Roselletti, Luisa M. Rosi

Costumi ed Elementi di Scenografia

Maria Assunta Carloni

Musiche

Francesco Bruni

Luci

Michele Magrini

Grafica

Marta Ciancabilla