Il Dirigente Scolastico si rivolge a studentesse e studenti, famiglie, docenti ed ATA, invitandoli a mantenere alta la guardia in merito al rispetto delle norme antiCovid DENTRO e FUORI la scuola.

"Inizia lunedì 28 settembre la terza settimana di scuola in questa nuova situazione, non solo scolastica, in cui ogni nostra azione deve tenere presente che abbiamo intorno un nemico: il COVID-19 dal quale dobbiamo proteggere noi stessi e gli altri. Lo possiamo fare se TUTTI ci atteniamo scrupolosamente alle semplici regole che abbiamo più volte richiamato e spiegato: distanziamento, utilizzo corretto della mascherina e frequente igienizzazione delle mani.

Direi che le prime due settimane sono andate sostanzialmente bene: lo sforzo organizzativo estivo che la nostra scuola ha fatto per far rientrare tutti in presenza e sicurezza si è rilevato funzionale ed efficace; studentesse e studenti si sono comportati responsabilmente, docenti ed ATA hanno guidato ed orientato gli studenti verso il rispetto rigoroso della nuova organizzazione, le famiglie sono state molto collaborative e al minimo sospetto di sintomi simil-influenzali non hanno mandato a scuola i figli, come raccomandato.

Ora dobbiamo proseguire, senza abbassare la guardia, anzi migliorando su alcuni aspetti che necessitano di essere attenzionati da parte di studenti, docenti e ATA e sui quali richiamo tutti al massimo rigore: 

1. Gli alunni NON devono uscire dalla propria classe se non per urgente necessità, non più di uno alla volta e per il minor tempo possibile anche per evidenti motivi di CONTACT TRACING;

2. Durante la ricreazione da svolgersi preferibilmente all’esterno (nello spazio circostante il proprio ingresso/uscita) il gruppo classe, vigilato dal docente in orario, DEVE rimanere unito e non intersecarsi con altri gruppi classe, sia per evitare assembramenti che per facilitare eventuali CONTACT TRACING;

3. Mantenere pulito il proprio banco e la propria aula; non lasciare incustodita la propria mascherina e smaltirla negli appositi contenitori situati nei corridoi di ogni piano;

4. Utilizzare con la massima attenzione, senza correre, le scale di emergenza per l’Ingresso/Uscita, ma NON sostare MAI sulle stesse;

5. Segnalare al Dirigente Scolastico o personale del suo Staff ogni problema che si dovesse venire a creare, nei bagni e in ogni altro luogo della scuola, e che contrasti con le norme AntiCovid-19 messe in atto. 

Sottolineo ancora una volta che il nostro obiettivo è tornare, pur con le limitazioni obbligate dal Covid-19, alla normalità, in una scuola che non sarà “una scuola senza…” , ma anzi più ricca di opportunità , seppur diversa.

E intanto, in questa terza settimana, torneremo ad utilizzare la Palestra nel rispetto di un preciso e rigoroso Protocollo Anti Covid e sono pronte anche le tre nuove aule in Aula Magna divisa con pannelli mobili che permetteranno un’ utile flessibilità di utilizzo anche in futuro, quando finalmente questo futuro sarà libero dal Covid-19. Non sono, purtroppo, ancora arrivati i banchi dal Ministero, ma fino ad allora, troveremo sicuro un’ altra soluzione.

L’ importante è che tutti comprendano il senso delle regole e la necessità di rispettarle nella consapevolezza che, purtroppo, il virus esiste e circola.

Proteggetevi, però ovunque ragazzi, perché è inutile osservare le regole a scuola se poi FUORI non lo fate."

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Franca Burzigotti